Rosa Ruske Vino Rosso


Il nome “Ruske” vuole richiamare "Ruschena", il cognome del cugino di Pietro, il quale è il proprietario del vigneto dal quale provengono le uve autoctone di questo vino.


Uve: autoctone locali
Vigneto: 1 ha, anno impianto 2/3 1970, 1/3 2005
Suolo: argilla, calcare
Fermentazione: in cemento per 23 giorni
Affinamento: in cemento per un anno
Alcol: 13,5%


Annate in commercio disponibili:

2016



Leggi le recensioni di questo vino direttamente dalle più diffuse app per smartphone:

 Mosto in fermentazione

Mosto in fermentazione


Guarda gli altri vini: